fbpx
side
Steve&More Consulting Snc di Monte Stefano e Casamassima Moreno
Corso di Francia 165/B Roma
P.IVA e C.F. 14607201002
logo
Privacy

La Guida ai Micro Influencer

La Guida ai Micro Influencer

Come utilizzare i microinfluencer per aumentare la credibilità di un prodotto

Se sei un’azienda di piccole o medie dimensioni, non è sempre facile promuoverti e competere con i grandi marchi.

I tuoi prodotti potrebbero essere fantastici, ma se nessuno li conosce non sarà facile venderli. Anche se qualcuno capita per caso sul tuo sito web, sui tuoi prodotti o sulle pagine dei tuoi social media, potrebbe domandarsi sei il tuo Brand è affidabile

Ecco perché è necessario trovare dei modi intelligenti per aumentare la credibilità dei tuoi prodotti o servizi.

Inizia inserendo elementi che aggiungono credibilità al tuo sito web, come dati aziendali, dove si trova la tua azienda ed un recapito telefonico.

Ma molte volte questi accorgimenti da soli non hanno effetto.

Uno dei modi più veloci ed economici per dare una botta credibilità e notorietà al tuo Brand è usare dei Micro Influencer. Siamo così sicuri dei benefici dell’utilizzo di questa strategia che a parer nostro sarà una tendenza che avrà il suo boom nel 2018/19, dati anche gli ultimi cambiamenti di Instagram.

Cos’è esattamente un Micro Influencer?

Sono definiti come persone che hanno tra 1k e 100k di followers sui Social Media.

Nel 2017, il 94% dei marketers ha dichiarato che le loro tattiche di Influencer Marketing erano efficaci.

Con un tasso di successo così alto, cosa impedisce alla tua azienda di utilizzare questa strategia?

Se siete interessati ad utilizzare Micro Influencer per le vostre campagne di marketing sei nel posto giusto.

In questo articolo ti diremo tutto ciò che devi sapere su come utilizzare i micro influencer in modo efficace per aumentare la credibilità del tuo prodotto e la notorietà del tuo Brand.

Perché dovresti lavorare con i Micro Influencer?

Uno dei principali motivi per cui è interessante lavorare con i micro influencer è perché è conveniente.

Dai un’occhiata ad alcuni dei prezzi che potresti pagare per un Micro Influencer

Questi numeri variano in base al personaggio con il quale stai lavorando, al numero di followers che hanno e al tipo di post che richiedi. Tuttavia, questo è un buon punto di riferimento.

Molto spesso i micro influencer sono solo persone comuni. Non sono personaggi famosi ed hanno un lavoro regolare.

Il motivo per il quale ti forniamo queste informazioni è perché le potrai usare a tuo vantaggio durante le collaborazioni con i tuoi Influencer. Molto spesso, essendo poco famosi e non abituati a lavorare con aziende, potreste anche ottenere una collaborazione gratuita.

Infatti piuttosto che inviare denaro, potresti iniziare la tua collaborazione inviando dei prodotti gratuiti.

Come abbiamo detto in precedenza se è la prima volta che lavorano con una azienda potrebbero accettare la tua offerta ed essere entusiasti di ottenere i prodotti gratuitamente. Molte aziende invano delle carte personalizzate per loro con dei cospicui codici sconto.

Un’altra ragione fondamentale per scegliere dei micro influencer è il rapporto con il loro pubblico. Infatti solitamente essi sono molto più predisposti ad interagire con i loro followers, ottenendo una percentuale di Engagement molto più alta rispetto un Macro Influencer.

Come puoi vedere da questi numeri, le persone si fidano molto dei micro influencer.

Questa fiducia e questo impegno aggiungono credibilità ai tuoi prodotti e portano aquisti e conversioni.

Questo perché le persone possono relazionarsi con i micro influencer. Non li vedono nello stesso modo in cui vedono una celebrità.

La ricerca mostra che il 70% dei consumatori controlla i social media prima di prendere una decisione di acquisto. Quindi ha senso lavorare con persone che hanno già una presenza forte su questi canali.

Trovare i giusti influencer per il tuo Brand

Ora che hai deciso di voler lavorare con i micro influencer, dove li trovi?

Non scegliere qualcuno a caso. Assicurati che i tuoi influencer siano in linea con l’immagine e la vision della tua azienda.

Come ho detto prima, la maggior parte di questi influencer sono persone normali. Esaminali attraverso i loro profili Social prima di effettuare una collaborazione.

L’ultima cosa che devi fare è lavorare con qualcuno che comprometta la reputazione del tuo Brand. Inoltre, assicurati di non lavorare con micro influencer che rappresentano marchi in conflitto con i tuoi prodotti.

Ad esempio, supponiamo che tu gestisca un’azienda locale che crea prodotti vegani. Quindi condannare la crudeltà sugli animali fa parte della tua mission.

Non dovresti lavorare con un micro influencer che promuova le aziende che vendono giacche di pelle o che utilizzano materiali animali. Semplicemente non farà al caso tuo.

Inoltre, se i tuoi clienti scoprono che stai pagando qualcuno come questo, potrebbero pensare che la tua dichiarazione di missione sia fraudolenta. Questo scredita il tuo marchio, che è l’opposto di quello che stai cercando di realizzare.

Lascia che ti mostriamo un esempio perfetto di un micro influencer che si adatta bene a un marchio. Dai un’occhiata a questo post dal profilo Instagram di James Tollefson:

Come appassionato di fitness con più di 18.000 follower, James è il candidato perfetto per questo post del Brand Dick’s Sporting Goods.

Se un’azienda leader nel settore come quella di Dick usa micro influencer, anche la tua azienda dovrebbe farlo.

Inizia con lo studiare i tuoi followers. È più facile lavorare con qualcuno che già conosce il tuo Brand e potrebbe già possedere alcuni dei tuoi prodotti.

Chissà, forse hanno persino pubblicato qualche tuo prodotto in passato. Prenditi un po’ di tempo per verificare se qualcuno che ha pubblicato i tuoi prodotti ha un seguito da tenere in considerazione.

Quindi incomincia la ricerca dal tuo profilo aziendale.

Usa gli strumenti giusti per analizzare potenziali Influencer.

Cercare manualmente tra i propri followers, sperando di trovare persone con il maggior numero di seguaci e in target, potrebbe funzionare per alcune aziende, ma molto spesso è la strada più lunga e meno produttiva, soprattutto se hai migliaia di seguaci.

Invece, per velocizzare ed ottimizzare questo processo puoi sfruttare il potenziale di alcuni strumenti.

Infatti esistono agenzie come la nostra che si occupano proprio di questo:

Trovare micro influencer in target con le esigenze e la vision della tua azienda.

Se si desidera lavorare con influencer su questa rete, è possibile connettersi direttamente con questa piattaforma.

Potrai sfruttare più Micro Influencer per la tua campagna, infatti come agenzia specializzata nell’Influencer Marketing possiamo contare su un ampio parterre di Influencer, ognuno dei quali con caratteristiche e target differenti.

Infatti prima di ogni collaborazione garantiamo la visione dei dati Insights dell’Influencer, in modo da garantire la pertinenza con la campagna da realizzare:

  • Engagment
  • Dati Demografici
  • Interessi

In questo modo sarà più facile per te misurare quali influencer fanno al caso tuo e il tasso di probabilità di rendere la tua campagna profittevole.

C’è un altro motivo per cui dovresti interfacciarti con dei professionisti di settore per scegliere l’influencer adatto alle tue esigenze.

Ad esempio, supponiamo che la tua azienda abbia come target uomini di età compresa tra i 18 e i 26 anni che vivono a Roma o nelle vicinanze.

Potresti trovare un potenziale influencer che è un ragazzo di 22 anni che vive a Roma con 20k di follower su Instagram. Perfetto, giusto? Non è proprio così.

Solo perché un micro influencer si adatta al tuo target di mercato non significa che anche i loro follower lo facciano. Se l’80% dei follower di questa persona sono donne che vivono a Milano, ti consigliamo di cercare un altro micro influencer per rappresentare i tuoi prodotti.

Ecco i dati che dovresti analizzare prima di firmare una partnership con un Influencer.

Ciò ti aiuterà ad assicurarti che i tuoi micro influencer abbiano gli stessi follower che si adattano al tuo target di mercato, in relazione ai tuoi prodotti e alle tue campagne.

Usando questi accorgimenti, vedrai un maggiore tasso di coinvolgimento, quindi qualsiasi cosa andrai a vendere sarà percepita come affidabile e di tendenza.

Valutazioni e recensioni online

Solitamente la gente prima di acquistare un prodotto si affida a Google per scovare recensioni che parlino di esso, in modo da avere la certezza di non fare un buco nell’acqua.

Gli studi mostrano che l’81% dei consumatori ricerca prodotti online prima di effettuare un acquisto.

Ma cosa stanno cercando esattamente?

Oltre il 67% dei consumatori afferma infatti di essere influenzato dalle recensioni online.

Inoltre, oltre il 50% delle persone che conducono una ricerca online non guarderà oltre la prima pagina delle pagine dei risultati dei motori di ricerca di Google (SERP).

La gente non è scema!!!

Non andranno automaticamente sul tuo sito web perchè sanno che non mostrerai mai nessuna recensione negativa.

Ecco perché conducono le loro ricerche.

Quindi oltre a lavorare con i micro influencer sui social media, è necessario popolare le SERP con recensioni e commenti positivi sul prodotto.

Un’ottima strategia è quella di chiedere ai micro influencer di valutare e recensire il tuo prodotto online per aggiungere credibilità al tuo Brand. Potresti persino chiedere agli influencer con un blog attivo di creare un articolo dove effettua una recensione del tuo prodotto.

Le recensioni, le valutazioni e i commenti più positivi sul tuo marchio saranno presenti nella prima pagina della query di ricerca e diventeranno un ponte diretto verso l’acquisto finale di un tuo prodotto.

Chiedi ai tuoi influencer di condividere una storia

Avere diversi micro influencer che collaborano con il tuo Brand è una grandiosa strategia di marketing. Ma devi trovare dei modi per massimizzare il coinvolgimento del pubblico.

Dire alle persone che un prodotto è fantastico non è così efficace come dimostrarle che sia grandioso. Mi spiego: nulla aggiunge credibilità ad un prodotto più dei risultati e dei benefici che si ottengono dal suo utilizzo.

Uno dei modi migliori per suscitare questa sensazione è saper dominare l’arte della narrazione (Copy).

Chiedi ai tuoi micro influencer di spiegare come il tuo prodotto ha migliorato le loro vite. Possono farlo pubblicando sui social media o condividendo queste storie nelle loro recensioni online, di cui abbiamo appena discusso.

Ma non fermarti qui.

Puoi anche creare una pagina sul tuo sito Web in cui i micro influencer possono condividere storie con la community del tuo brand.

Lululemon  utilizza questa strategia sul proprio sito Web sfruttando una campagna chiamata “The Sweat Life“. 

Questa pagina è dedicata ai micro influencer che condividono storie sui loro viaggi di yoga e fitness.

Serve come prova che questi prodotti funzionano. In definitiva, questo aggiunge credibilità al loro marchio e prodotti.

Incorporare la stessa strategia sul tuo sito web quando lavori con micro influencer.

Costruisci relazioni a lungo termine con i tuoi Micro Influencer

Quando stai cercando un micro influencer per rappresentare il tuo marchio e auentare la visibilità del tuo Brand e dei tuoi prodotti, considera la possibilità di cercare qualcuno con cui poter costruire un rapporto a lungo termine.

Sarà molto più facile e meno dispendioso continuare a lavorare con gli stessi influencer più e più volte rispetto a trovarne uno nuovo ogni volta che si desidera creare una campagna.

Non fraintendermi. Solo perché hai usato un Influencer una o più volte non significa che dovresti continuare a usarlo automaticamente. Dovrai sempre verificare la sua pertinenza con la tua prossima campagna.

Se il loro Engage è basso e i follower non interagiscono con i loro post, è giusto tagliare i legami.

Ma se al contrario le campagne sono profittevoli, cerca consolidare i rapporti.

La ripetizione è la chiave. Più i tuoi micro influencer pubblicano e parlano del tuo marchio in modo coerente, più efficace sarà la tua strategia di marketing.

Conclusione

I micro influencer sono un ottimo modo per ottenere visibilità del tuo Brand e aumentare la credibilità dei tuoi prodotti.

Lavorare con influencer è fantastico perché hanno tassi di coinvolgimento altissimi con i loro followers (soprattutto Instagram). Inoltre, le tariffe per assumere un micro influencer sono molto ragionevoli.

Fai la tua ricerca per assicurarti che le persone con cui scegli di lavorare corrispondano all’immagine del tuo Brand.

Devi essere certo che il loro pubblico sia uguale al tuo mercato di riferimento. Utilizza professionisti di settore e i vari strumenti di analisi per determinare e misurare il successo delle tue campagne.

Prova a trovare micro influencer con cui puoi costruire relazioni a lungo termine.

Oltre a utilizzare i social media per promuovere i tuoi prodotti con micro influencer, invitali a popolare le pagine dei risultati di ricerca di Google valutando i tuoi prodotti online.

Consenti ai micro influencer di condividere le loro storie di successo sul tuo sito web per incrementare la credibilità ai tuoi prodotti.

1 Comment
Leave a Comment: