fbpx
side
Steve&More Consulting Snc di Monte Stefano e Casamassima Moreno
Corso di Francia 165/B Roma
P.IVA e C.F. 14607201002
logo
Privacy

Instagram Influencer Marketing | La Guida Definitiva

Instagram Influencer Marketing | La Guida Definitiva

 

 

Se non hai mai considerato l’utilizzo di una strategia di Instagram Influencer Marketing per il tuo business, ora è il momento giusto per iniziare!

Implementare una strategia di Influencer Marketing nel tuo account Instagram può aiutarti ad accrescere sia la notorietà del tuo Brand, aumentare la tua fan base e a generare nuovi potenziali clienti.

Sei pronto a strutturare la tua Strategia di Influencer Marketing per sviluppare il tuo Business su Instagram?

In questa guida all’ Instagram Influencer Marketing, capiremo tutti i metodi per trovare i giusti influencer per il tuo business, a divulgare correttamente i post sponsorizzati e determinare se la strategia che stai utilizzando produce risultati.

Iniziamo:


Perché la tua azienda ha bisogno di una strategia di Instagram Influecer Marketing?

Quando si parla di influencer marketing, Instagram è una delle migliori piattaforme dove i marchi possono collaborare con gli influencer per raggiungere rapidamente nuovi segmenti di pubblico. Di fatto, è il canale più performante sulla base delle azioni compiute dagli utenti, con un tasso di coinvolgimento medio del 3,21% (l’1,5% in più rispetto a tutti i social network).

Uno dei motivi per il quale l’Instagram Influencer Marketing è così efficace è perché rompe le barriere della pubblicità tradizionale e introduce il tuo Brand a un nuovo pubblico grazie ad una fonte più affidabile e popolare, il tuo Influencer.
Quando un influencer consiglia un prodotto o un servizio sui propri canali, può essere considerato un’autentica raccomandazione di un amico.

Strutturare una strategia di Instagram Influencer marketing è un ottimo modo per sponsorizzare una nuova linea di prodotti o servizi.

Ora che l’algoritmo di Instagram limita la portata dei profili Aziendali, l’Instagram Influencer marketing è diventata una strategia chiave per promuovore i tuoi prodotti all’interno del Social Network.

Infatti, il 67% dei marketers sta già utilizzando l’Instagram Influencer Marketing per creare Campagne e si prevede che il numero continui ad aumentare.

Quanto costa un Influencer?

Non ci sono dubbi che gli Influencer siano diventati indispensabili per i Brand, specialmente su Instagram.

Ma come si calcola il prezzo effettivo di un Influencer e quali sono i fattori da considerare?

Gli ultimi dati definiscono questo mondo “The Wild West”, cioè non ci sono regole e la regolamentazione ancora non è molto chiara.

Il principio guida per le collaborazioni tra Influencer e Brand è il seguente: Tra le parti c’è uno scambio reciproco. L’Influencer dà valore ad un prodotto in cambio di beni, servizi ma solitamente il denaro è la merce di scambio più utilizzato.

Se vuoi collaborare con influencer dai 100k in su, dovresti essere pronto a sborsare una bella somma.

Secondo il nostro report del 2017 sullo stato del Marketing su Instagram, alcuni Influencer riferiscono di percepire a post fino a 5000/10.000€. Tuttavia, la maggior parte di loro percepisce tra i 250€ e 1000€ a post.

Sfortunatamente, non è possibile calcolare il prezzo effettivo di ogni Influencer dato che non viene solo calcolato sula base dei followers ma da tanti altri fattori.

Se sei una piccola azienda non temere.

Esistono i MicroInfluencer !!!

Poiché le percentuali di copertura organica su Instagram continuano a diminuire, sempre più aziende stanno creando partnership con influencer che hanno un seguito piccolo (o “micro”) ma molto specifico.

Mi spiego, un Micro-Influencer è qualcuno che ha un seguito significativo, ma non massiccio, sui social media. Questo potrebbe variare tra 1.000 e 100.000 follower.

Uno dei maggiori vantaggi nel lavorare con dei Micro-Influencer è che tendono a mantenere livelli di engagement più elevati rispetto agli influencer di livello superiore.

Ciò è stato confermato da due studi separati di HelloSociety e Markerly , che hanno trovato una correlazione negativa tra tasso di coinvolgimento e dimensione del pubblico.

Quindi, mentre gli account di grandi dimensioni hanno un numero inferiore di Mi piace, commenti e follower in generale rispetto a prima (grazie all’algoritmo di Instagram ), gli account più piccoli sembrano avere un successo maggiore.

Ciò significa che un post pubblicato da un micro-influencer sarà probabilmente visto da una percentuale più ampia followers, quindi potenzialmente potresti raggiungere più persone attraverso 20 post di un Micro-Influencer, di quanto potresti investendo in 1 post di un Influencer con grandi numeri.

Scopri di più sul perché lavorare con i micro-influenzatori è così efficace per le piccole imprese prenotando la nostra guida gratuita di Instagram Influencer Marketing Strategy!

 

Trova il partner su misura per il tuo Business

Trovare il giusto influencer per ll tue campagna di marketing non è semplice, quindi è importante fissare degli obiettivi ben precisi.

Ad esempio, se il tuo obiettivo è quello di creare molti contenuti specifici per un determinato target, potrebbe essere sensato collaborare con micro-influencer, quindi con un pubblico più ristretto ma con tassi di coinvolgimento più elevati.

D’altra parte, se stai cercando di aumentare la tua copertura Online, metriche come il numero dei followers e di visitatori di un influencer saranno molto più utili.

Ecco quattro cose da tenere a mente quando decidi se collaborare o meno con un influencer di Instagram:

1. Controlla il loro Engagment su Instagram

Quando un influencer ha un alto tasso di coinvolgimento, sta a significare che i suoi follower prestano attenzione e agiscono sul suo contenuto. Ecco perché la maggior parte delle aziende e agenzie che sfruttano Instagram utilizzano l’engagment per scegliere l’influencer ideale.

In generale, il tasso di coinvolgimento degli Influencer è del 2-3%. Un rapporto del 4-6% è eccellente, mentre i profili che viaggiano tra il 10% e il 20% sono considerati “virali”.

2. Verifica la qualità dei loro follower

Inutile dire che dovresti allineare il tuo business con gli influencer che “attraggono” il tuo pubblico di riferimento.

Ad esempio, se sei un marchio di fitness, ha senso collaborare con influencer che coinvolgono un pubblico simile ai tuoi clienti ideali, come istruttori di yoga o powerlifter.

3. Controllare il numero di follower

Il numero di follower di un influencer non è così importante come un tempo, specialmente ora che l’algoritmo di Instagram sembra influenzare il coinvolgimento degli account più grandi.

Poiché il tasso di coinvolgimento tende a diminuire man mano che i follower aumentano, gli influencer con un numero minore di follower mantengono spesso tassi di coinvolgimento più elevati sui loro post, mentre gli influencer con un ampio pubblico tendono a vedere un calo dei tassi di coinvolgimento e di conseguenza meno iterazioni dirette con i loro follower.


4. Stabilisci il Budget

Qualcos’altro da tenere a mente al momento di decidere con quali influencer collaborare è stabilire il tuo budget. È abbastanza comune per le aziende “regalare” prodotti gratuiti agli influencer piuttosto che pagarli in maniera forfettaria.

Tuttavia, non è sempre fattibile. Alcuni influencer accettano solo importi forfettari, mentre altri calcolano i loro compensi sulla base del numero di vendite o lead generate per il business.

Sfortunatamente, al giorno d’oggi non è raro che gli influencer acquistino follower e like per aumentare il loro appeal verso le aziende.

Sapere come identificare i falsi influencer e trovare quelli autentici è estremamente importante quando si cerca di trovare i giusti personaggi con i quali collaborare.

Prenota subito la Guida alla strategia di marketing di Instagram Influencer e impara come trovare i giusti influencer per il tuo business (evitando quelli che non sono il vero affare!)

Come divulgare correttamente i Post sponsorizzati dagli Influencer su Instagram

Dopo le recenti comunicazioni della Federal Trade Commission (FTC) sulle partnership con Instagram, molte aziende si stanno chiedendo come stare al sicuro quando si collabora con un influencer su Instagram.

Solitamente sono gli influencer ad essere sottoposti ai controlli dalla FTC, ma come imprenditore, è tua responsabilità assicurarti che i tuoi influencer rispettano le norme imposte dalla FTC.

L’FTC richiede che gli influencer pubblichino una relazione ogni volta che esiste una “scambio materiale” con brand e aziende. Questo può includere qualsiasi cosa, dal pagamento in danaro al regalare prodotti e servizi.

Fondamentalmente, tutto questo viene fatto per garantire una maggiore trasparenza. Infatti si tratta di assicurarsi che i follower di un influencer siano consapevoli quando un post viene pubblicato con scopi pubblicitari.

Come monitorare il successo della tua strategia di marketing su Instagram

Non sorprende che una delle domande più importanti per le aziende che hanno appena iniziato con l’Instagram Influencer Marketing è come monitorare e misurare il ROI (ritorno sull’investimento).

Per Sviluppare una strategia produttiva e di conseguenza monitorarne l’andamento e la pertinenza bisogna come prima cosa stabilirne gli obiettivi e le metriche chiave.

Una strategia di Instagram Influencer Marketing può essere utilizzata per raggiungere molti tipi di obiettivi. Ecco alcuni dei più comuni parametri di rendimento che le aziende utilizzano per misurare l’impatto delle loro strategie su Instagram:

  • Tasso di coinvolgimento(engagment): Mi piace, commenti, condivisioni, ecc.
  • Feedback : come le persone parlano del tuo marchio
  • Traffico del sito Web: i clienti visitano il tuo sito Web
  • Vendite: conversioni e ricavi generati

Secondo il nostro report di marketing su Instagram 2017, il 79% delle aziende misura attualmente il successo dei propri post sponsorizzati in base al tasso di coinvolgimento che ricevono. Ma probabilmente le cose cambieranno!

Oggi sempre più aziende stanno realizzando le potenzialità di Instagram come canale di vendita diretto e ci aspettiamo che questo sia solo l’inizio.

Instagram stesso negli ultimi giorni ha lanciato un nuovo aggiornamento che permette di taggare prodotti all’interno dei post creando quindi un ponte diretto tra il tuo account e il tuo E-Commerce.

Immergiti ancora di più nel marketing di influencer su Instagram prenotando la nostra guida gratuita :

 

 

 

1 Comment
  • 27 Settembre 2018

    Salve, potrei avere maggiori informazioni Sui vostri servizi ?
    Sono una ballerina e vorrei sponsorizzarmi e avere maggiore visibilità sul web e social .
    Grazie
    Cordialmente
    Antonina carollo

Leave a Comment: